sito ufficiale APD Ribelle Calcio

Vai ai contenuti

Menu principale:

<br />

09/05/2016

I ringraziamenti del Direttore Sportivo Giorgio Screpis
Sono sinceramente convinto, che lo sforzo organizzativo messo in campo sarebbe risultato vano se non ci fosse stata l’insostituibile collaborazione di tutte le componenti che ho visto crescere giorno dopo giorno nell’impegno, nella passione, nella coesione fino a diventare una vero gruppo, accomunati tutti da un unico obiettivo; dare il massimo e fare un campionato onorevole, finendo un'annata sopra le righe.
Abbiamo di recente visto con la favola del Leicester di Ranieri che il gruppo e l'impegno porta a grandissimi risultati.
L’impegno e la professionalità dimostrata da parte di tutti sono per me motivo di orgoglio e mi forniscono lo slancio per guardare con fiducia al futuro, un futuro fatto di crescita, di qualità, di miglioramento per quel che è lo sport più bello del mondo.
Con stima, e gratitudine a tutti, con particolare affetto per lo staff di prim'ordine composto da mister Mauro Antonioli, Ivan Piccoli, Andrea Spinelli, Davide Cosmi, Gianluca Stambazzi, Team Manager Andrea Di Egidio, Avv. Campolattano e dallo staff medico Giulia Bucella e Daniele Letardi, per passare alla dirigenza dal Presidente Missiroli e dal vicepresidente Massimo Moretti, al Brand Manager Giovanni Targhini, Alessio Gaggioli, Roberto Modenese, Roberto Rosetti, senza dimenticare il magazziniere Mario e il custode del campo.
Volevo ringraziare anche i tifosi che ci hanno sostenuto in particolare l'Arch. Mambelli.
Un in bocca al lupo a tutti per la prossima stagione. Rimarrete sempre nel mio cuore! Forza Ribelle!
Con affetto Giorgio Screpis


09/05/2016

Il ringraziamento del Presidente Marcello Missiroli



08/05/2016

La Ribelle fermata dai pali, impatta a Ravenna
Finisce in parità l'ultima di campionato per la Ribelle, che fa 1-1 al Benelli di Ravenna. Una partita che ha preso quota negli ultimi minuti con un botta e risposta immediato. La palma della sfortuna va ai nostri che hanno preso ben tre legni e una sconfitta sarebbe stata una vera e propria beffa.
La Ribelle cerca di essere subito propositiva e all'ottavo minuto Rodriguez da fuori area centra l'incrocio dei pali. Al 41' ancora un per gli ospiti questa volta colpito dalla distanza da Bajrami.
La gara si gioca a ritmi bassi con nessuna delle due formazioni che riesce a prendere il possesso del gioco. Il finale è molto convulso. La Ribelle prende un altro legno con Fabbri e al 90' arriva la rete di Battiloro, che risolve una mischia. Subito dopo i nostri si procurano un calcio di rigore che Bernacci trasforma. Per l'Airone si tratta del centesimo gol in carriera.
La Ribelle chiude così la sua più bella stagione della storia. I ragazzi di Antonioli hanno disputato una stagione da sogno, superando quota 60 punti, 61 con quello di oggi, mostrando un gioco spumeggiante e tenendo testa a tantissime squadre attrezzate che si sono dovute piegare alla forza e all'orgoglio dei nostri.
Grazie ragazzi per queste bellissime emozioni!


RAVENNA-RIBELLE 1-1
RAVENNA: Iglio, Maini, Caidi, Regno, Magri, Antoniacci, Ambrogetti, Ballardini, Innocenti, Petrascu, Atzori A disp.: Magnani, Mingozzi, Destani, Mandorlini, Leonardo, Minardi, Derjai, Battiloro, De Vecchis All.: Mosconi.  
RIBELLE: Calderoni, Erroi, Fabbri, Vona, Del Vecchio, Bamonte, Liberti, Lombardi, Rodriguez, Lari, Bajrami A disp: Lani, Cardellini, Poletti, Petricelli, Mariano, Colonnello, Boschetti, Bernacci, Graziani  All Antonioli
Marcatori: 90' Battiloro, 91' Bernacci (rig)


01/05/2016
La sfortuna piega la Ribelle

Nella penultima giornata di campionato la Ribelle incassa la sconfitta interna con il Delta Rovigo (1-3). Una gara dove i nostri erano partiti con il piglio giusto, poi gli avversari nella ripresa hanno recuperato e nel finale si sono aggiudicati la posta con una rete nata da un episodio fortuito.
Al 13' i padroni passano grazie ad un furbissimo Graziani. Careri tentenna con la palla tra i piedi, Graziani lo pressa in maniera asfissiante, gliela sradica e appoggia in rete. Il Delta prova a farsi vedere e al 32' Bamonte compie un vero miracolo salvando sulla linea un tiro di Pera che era riuscito a superare Lani. Nella ripresa il Delta prova mettere in campo l'artiglieria pesante e Boilini risponde subito presente pareggiando i conti al 60'. La gara diventa combattuta, ma al 76' la palma della sfortuna va ai ragazzi di Antonioli. Palla in profondità per Pera che protegge la palla, Pari lo fonteggia ma si ferma per un problema muscolare, dando così l'opportunità all'attaccante veneto di calciare in porta e segnare.
La Ribelle tenta il tutto per tutto va vicina al pari, ma il Delta contropiede sigla il 3-1.


RIBELLE-DELTA ROVIGO 1-3
RIBELLE: Lani, Albanese (56' Pari), Fabbri, Poletti, Amati, Bamonte, Lari, Mariano, Graziani, Boschetti, Liberti (46' Rodriguez) A disp: Donini, Vona, Erroi, Bajrami, Lombardi, Colonnello, Bernacci All Antonioli
DELTA ROVIGO: Careri, De Masi, Bertoldi, M'Boup, Villagatti, Mazzolli, Gattoni (53' Boilini), Nigro, Pera, Pradolin (62' Evali), Cinti (53' Di Giovanni) A disp.: Cherchi, Beghin, Marchesano, Busetto, Fabris, Baldrocco. All.: Passiatore
Arbitri: Meloni, Garzelli, Colasanti
Marcatori: 13' Graziani, 60' 92' Boilini, 76' Pera
Ammoniti: Cinti, Albanese, Nigro


24/04/2016
Ribelle rimontata dall'Imolese

L'avvio di ripresa è letale per la formazione di Antonioli che non corre ad Imola e cede 2-1 ai locali. Una gara molto equilibrata nel primo tempo con i nostri bravi a sfruttare le poche chance, poi nel secondo tempo i padroni di casa, sfruttando la maggior fisicità, sono riusciti a far girare il vento.
La Ribelle prova a farsi subito vedere e al 16' va in vantaggio. Graziani serve in profondità Lari che con una sterzata improvvisa mette a sedere il difensore avversario e da posizione defilata la mette rasoterra sul secondo palo.
Si riprendono le ostilità e l'Imolese prova a forzare i tempi, riuscendo a ribaltare la gara. Prima  Rocco trova una gran incornata ben imbeccato dalla trequarti, pochi minuti dopo su un corner Bertoli salta più in alto di tutti. Al comando la squadra di Pagliuca riesce a tenere botta e porta a casa il successo.
Domenica allo Sbrighi arriverà il Delta Rovigo.


IMOLESE-RIBELLE 2-1
IMOLESE: Lanzotti, Galassi, Zossi, Olivi, Bertoli, Scalini,   Zagaglioni, Russo,  Ferrante, Selleri, Rocco A disp.: Bracchetti, Serra, Bonilla, Frangu, Guizzo, Badjie, Mordini, Hinek, Corvino All Pagliuca
RIBELLE: Lani, Albanese, Fabbri, Poletti, Lombardi, Bamonte, Boschetti (68' Pari), Amati (74' Liberti), Bernacci, Lari, Graziani A disp: Doni, Bajrami, Erroi, Vona, Mariano, Del Vecchio, Collonello All Antonioli
Arbitri: De Santis, Gregorio, Mittica
Marcatori: 16' Lari, 53' Rocco, 56' Bertoli


17/04/2016
Il San Marino passa 2-1

Non riesce il poker di successi consecutivi alla Ribelle, che viene battuta in casa dal San Marino per 2-1. Una partita tutto sommato equilibrata, con gli ospiti che hanno saputo usare al meglio le occasioni costruite.
Verso il quarto d'ora la gara si sblocca con gli ospiti che passano grazie ad Olcese. Nella ripresa al 63' Gagliardi sigla il raddoppio. Antonioli prova a mescolare le carte, gli avversari si difendono, e il rigore di Bernacci al 90' che accorcia le distanze arriva troppo tardi.
Domenica prossima sfida esterna con l'Imolese.


RIBELLE-SAN MARINO 1-2
RIBELLE: Calderoni, Albanese, Fabbri, Poletti, Amati, Bamonte (70' Lombardi), Boschetti, Mariano (57' Rodriguez), Bernacci, Petricelli (36' Pari), Graziani A disp: Lani, Vona, Bajrami, Del Vecchio, Lari, Liberti All Antonioli
SAN MARINO: : Dini, Menini, Paolini, Bova, Gambini, Bagatini, Tola, Buonocunto, Olcese, Baldazzi, Gagliardi A disp: Renzetti, Borghini, Carnesecchi, Loiodice, Braccini, Giuncheti, Pierfederici, Stefanelli, Cicarevic All Medri
Arbitri: Somma, Gentileschi, Primieri
Marcatori: 14' Olcese, 63' Gagliardi, 90 Bernacci (rig)


16/04/2016

La Juniores chiude in bellezza il campionato
Vittoria nell'ultima giornata di campionato per la nostra Juniores, che espugna 2-1 il campo del Calvi Noale tenendolo dietro in classifica.
Dopo un primo tempo di studio, nella ripresa la Ribelle accelera, trovando al 50' il vantaggio con Rigoni e raddoppiando al 75' grazie alla freddezza di Colonnello, abile a trasformare un rigore per atterramento dello stesso Rigoni da parte del portiere veneto. Solo nel finale i padroni di casa riescono ad accorciare, siglando un penalty per il definitivo 1-2.
Ora, terminato il girone, la truppa di Belli disputerà un torneo allo stadio dei Pini di Milano Marittima.




Segui la Ribelle Calcio su Facebook, clicca e diventa fan!


 
Torna ai contenuti | Torna al menu