sito ufficiale APD Ribelle Calcio

Vai ai contenuti

Menu principale:

MAIN SPONSOR

22/05/2017
Il messaggio del Presidente Marcello Missiroli

21/05/2017
L'Adriese vince il playout

Non sorride lo spareggio alla Ribelle, sconfitta 3-1 nel match decisivo per mantenere la serie D disputato oggi pomeriggio allo stadio Bettinazzi di Adria.
I veneti, nonostante la buona manovra romagnola, partono forte e già all'8' sono pericolosissimi con Marcandella, che, servito da Marangon, coglie in pieno la traversa e al 12', quando Cesca mette i brividi a Donini in pallonetto. E' il preludio al vantaggio locale, che purtroppo arriva al 13' con Marangon, a segno sulla ribattuta miracolosa di Donini su un suo precedente tiro. La Ribelle comunque gioca con tenacia e prova a reagire con una chance di Rizzitelli su sponda di Bernacci (29'), tuttavia sono nuovamente i polesani a colpire grazie alla rete di Cesca prima del riposo (38').
Nella ripresa la squadra di Groppi cerca di ribaltare l'esito dell'incontro e si lancia in avanti con tutte le sue forze, mentre i rivali oppongono resistenza e contrattaccano. Dopo una gran parata di Donini, sulla cui risposta calcia alto Marangon, al 74' Perini lancia in area, dove Rufini, subentrato a Seck, spizza per Bernacci, lesto ad insaccare. La Ribelle insiste e l'Airone ha un'altra chance un minuto più tardi, però non riesce a colpire come vuole. Il tempo scorre inesorabile e all'82' l'arbitro decide di non concedere un rigore a Piscopo e compagni e Groppi viene espulso per proteste. Passano alcuni minuti e, complice la stanchezza e lo sbilanciamento di Orlandi e soci, Marangon, su una palla battuta veloce, supera Perini e insacca il goal che chiude la contesa.

ADRIESE-RIBELLE 3-1
ADRIESE: Milan, Bonilla, De Gregorio (78' De Crescenzo), Arvia, Ballarin, Colman, Matei, Lestani (90' Castellan), Cesca, Marangon, Marcandella (78' Dall'Ara) A disp: Bertasini, Bellemo, Nava, Zanellato, Castellan, Amadio, Di Bari. All Mattiazzi
RIBELLE: Donini, Alberighi, Lo Russo, Dall'Ara (64' Mancini), Piscopo, Perini, Seck (52' Rufini), Bisoli, Bernacci, Orlandi, Rizzitelli (78' Federico). A disp: Carroli, Maraldi, Ciurlanti, Camorani, Petricelli, Colonnello All Groppi
Marcatori: 13' e 87' Marangon, 38' Cesca, 74' Bernacci
Ammoniti: Dall'Ara, Lessani, Colman, Rizzitelli, Milan, Bisoli, Lo Russo


17/05/2017
Adriese-Ribelle: un match per la storia

Una stagione intera fra momenti belli e meno, tanti infortuni che hanno condizionato il cammino, però ancora nulla è precluso per la nostra Ribelle, che domenica 21 maggio alle 16.00 si giocherà il play out con l'Adriese per rimanere nell'olimpo della Serie D.
La squadra di Groppi ha avuto la possibilità di caricare le batterie in questa settimana e di studiare al meglio l'avversario in vista dello spareggio. La Ribelle non parte favorita, visto che deve assolutamente vincere, anche nei 120', ma in queste partite da dentro o fuori tutto può succedere ed è fondamentale avere la possibilità di appoggiarsi a giocatori esperti e talentuosi come Bernacci o ai tanti giovani in grado di essere decisivi nelle tante partite disputate.
Percorso inverso per i veneti che hanno collezionato solo tre punti nelle prime sei partite ed hanno dovuto metabolizzare a dicembre l'esonero di Cavallari per far posto all'attuale mister Gianluca Mattiazzi. L'ex Clodiense ha saputo toccare le corde giuste e nell'ultimo mese l'Adriese ha colto numerosi risultati utili, come le vittorie con Imolese e Delta Rovigo. Anche i granata sono una squadra molto giovane che in fase offensiva si appoggia molto sull'estro di Giacomo Marangon. Già decisivo al ritorno allo Sbrighi, il classe '92 è andato a segno ben 14 volte e sarà sicuramente l'uomo da curare con maggiore attenzione.
Domenica quindi tutti al Bettinazzi per correre insieme verso un unico grande obiettivo: LA SALVEZZA!
Alè Ribelle!!!


07/05/2017
1-1 a Scandicci, play out con l'Adriese

Nell'ultima di campionato la Ribelle impatta con lo Scandicci per 1-1. Su un terreno estremamente pesante i nostri hanno cercato di fare il massimo, ma non sono riusiciti a completare la rimonta dopo essere andati sotto. Con questo punto la truppa di Groppi sfiderà in trasferta l'Adriese nel match per rimanere in Serie D.
I primi venti minuti sono piacevoli con buona intensità da ambo le parti, ma nessuna vera e propria occasione creata. Al 26' lo Scandicci va in vantaggio con Vangi che chiude al meglio uno schema su punizione. La Ribelle reagisce subito, ma il gol di Colonnello viene annullato per fuorigioco.
Nella ripresa ci prova Federico al 58', la sua conclusione fa la barba al palo. Al 73' Camilloni si fa male ed è costretto ad uscire ed il gioco viene interrotto per vari minuti.
Con il passare dei minuti il campo si fa sempre più pesante a causa dell'incessante pioggia e si fa fatica a costruire gioco. La Ribelle però non molla e all'84' Rigoni serve Mancini che a tu per tu con Pellegrini non sbaglia e trova il gol del definitivo 1-1. I nostri, visti i risultati, si buttano in avanti per cercare di ribaltare, Rizzitelli però è poco fortunato ed il suo tiro esce di poco. Maxi recupero finale, i toscani non demordono e permane l'equilibrio.


SCANDICCI-RIBELLE 1-1
SCANDICCI: Camilloni (73' Pellegrini), Vinci, Ammannati, De Muynck, Panelli, Alderotti, Bandini (61' Gori), Muscas, Vangi, Gianotti, Keqi (86' Berlincioni) A disp: Pellegini, Visibelli, Mussi,  Martinelli, Nini, Carnevale, Bourezza All Brachi
RIBELLE : Donini, Camorani, Lo Russo, Petricelli (56' Rigoni), Perini, Piscopo, Federico (79' Mancini), Seck, Colonnello (83' Luchi), Orlandi, Rizzitelli A disp: Carroli, Maraldi, Alberighi, Ciurlanti, Rigoni, Luchi, Bisoli, Rufini All Groppi
Marcatori: 26' Vangi, 84' Mancini
Ammoniti: Bandini


30/04/2017

La Ribelle blocca la capolista: 3-3 con il Ravenna
Tanto cuore ed orgoglio permettono ad una grande Ribelle di fermare la capolista Ravenna, che, con questo pareggio, ritorna tra i professionisti. Una gara molto bella con gli avversari che sembravano avere in controllo la gara dopo 20', ma Bernacci e soci hanno saputo reagire e pareggiare. Nella ripresa gli ospiti hanno ripreso la testa, ma ancora il coraggio di crederci sempre ha premiato i ragazzi di Castiglione.
Al 10' i giallorossi passano in vantaggio. E' Selleri che su punizione dal limite infila Carroli. Passano pochi minuti e la Ribelle capitola ancora, questa volta è Pregnolato a colpire.
I nostri non ci stanno e al 28' Rizzitelli dagli 11 metri accorcia le distanze. La Ribelle prende coraggio e al 40' pareggia con l'Airone Bernacci che di rapina beffa Venturi su crossi di Orlandi. In avvio di ripresa episodio dubbio in area del Ravenna, ma l'arbitro sorvola. Dopo poco arriva il nuovo vantaggio ospite con Broso. La Ribelle non demorde cerca di rifarsi sotto, però il Ravenna tiene bene il campo. Si arriva negli ultimi minuti con i padroni di casa a trazione anteriore. La Ribelle preme e all'80' Bernacci di testa corona l'inseguimento trovando un prezioso 3-3.
Domenica si va a Scandicci per l'ultimo turno. Una gara fondamentale per capire quale sarà l'epilogo della stagione.


RIBELLE-RAVENNA 3-3
RIBELLE: Carroli, Bisoli, Ciurlanti, Dall'Ara, Perini, Piscopo, Mancini (63' Federico), Orlandi, Bernacci, Rufini (70' Colonnello), Rizzitelli. A disp: Donini, Alberighi, Lo Russo, Camorani, Lo Russo, Petricelli, Seck,   Rigoni All Groppi
RAVENNA: Venturi, Ballardini, Rrapaj, Lelj, Venturini, Mandorlini, Luzzi (55' Boschetti), Forte (45' Broso), Pregnolato, Selleri (84' Innocenti), Graziani. A disp: Spurio, Giacomoni, Mingozzi, Derjai, Sabba, Ambrogetti All Antonioli
Marcatori: 10' Selleri, 14' Pregnolato 28' Rizzitelli (rig), 38' 80' Bernacci, 54' Broso
Ammoniti: Rufini, Rrpaj, Mancini, Ciurlanti


27/04/2017
Ribelle-Ravenna a Russi

L'APD Ribelle Calcio comunica che la partita tra Ribelle e Ravenna, valida per la 33^ giornata del campionato di serie D, verrà disputata domenica 30 aprile 2017 alle ore 15.00 presso lo stadio "Bruno Bucci", sito in via Calderana 5 a Russi (RA).
Si comunica inoltre che:
- verranno accreditati solo i giornalisti provvisti di tessera e previa richiesta scritta tramite email (ribellecalcio@gmail.com) e che perverranno entro sabato 29 aprile ore 12.00
- verranno accreditati solo le emittenti radio e tv accreditate dalla LND previa richiesta scritta tramite email (ribellecalcio@gmail.com) e che perverranno entro sabato 29 aprile ore 12.00
- non verranno rilasciati accrediti a società, privati, verranno accreditati solo i possessori di tessere federali e di forze di pubblica sicurezza
- per i ragazzi da 0 a 12 anni l'ingresso sarà gratuito
- le biglietterie dello stadio verranno aperte eccezionalmente alle ore 13.00.




Segui la Ribelle Calcio su Facebook, clicca e diventa fan!


 
Torna ai contenuti | Torna al menu